Pizzette di patate

A volte ci si ritrova sul divano a sfogliare pagine Facebook e consultare ricette su blog di cucina di persone sconosciute o altre conosciute e magari avere un colpo di fulmine con qualche piatto da loro preparato e che ci ripromettiamo di preparare anche noi. Questo è proprio uno di quei casi, ovvero sono rimasta totalmente folgorata da una ricetta proposta da Alessandro del sito Che Zuppa!, blog di cucina nato nel 2010. Mi piace molto come sito di cucina perché Alessandro con ingredienti semplici riesce sempre a creare delle ricette davvero sfiziose, spesso anche molto facili. Io sono una fan delle sue “ricette da divano“: ogni volta che ne pubblica una mi fa venire una fame pazzesca!

Le pizzette di patate che ho scelto di riproporvi rientrano in questa categoria e come suggerisce Alessandro sono ottime da realizzare assieme ai propri figli e nipoti ed ideali per un pic-nic primaverile, dato anche il periodo nel quale ci troviamo.

Realizzare queste pizzette di patate è piuttosto semplice, richiede l’impiego di pochi ingredienti e che certamente tutti avremo già in casa e ci consentirà di ottenere un risultato gustoso. Un piatto che ci potrà decisamente essere utile in molteplici occasioni: dal pic-nin primaverile suggerito da Alessandro, all’aperitivo con amici o, perché no, ad una merenda pomeridiana al rientro da scuola per i nostri bambini al posto di qualche merendina stracarica di grassi e conservanti.

Ingredienti (per 6 pizzette del diametro di circa 6/7 centimetri):

550gr. di patate
1 uovo
30gr. di parmigiano reggiano grattugiato *
Sale q.b.
Pepe q.b.
Polpa di pomodoro q.b.
Mozzarella o mozzarella senza lattosio q.b.
Origano q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento:

Lessate le patate in abbondante acqua salata ed una volta pronte sbucciatele e schiacciatele. A questo punto attendete che le stesse si raffreddino ed aggiungete l’uovo, il parmigiano reggiano, sale e pepe ed impastate il tutto fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.

Foderate una teglia da forno e con l’aiuto di un coppapasta create dei dischi con l’impasto realizzato in precedenza e livellateli in modo da ottenere uno spessore di circa un centimetro.

A questo punto procedete infornando le basi a 200°C per circa 15 minuti, mentre nel frattempo preparate la farcitura delle vostre pizzette aggiungendo un filo d’olio, sale ed origano alla polpa di pomodoro e tagliando la mozzarella a cubetti.

Trascorsi i primi 15 minuti estraete dal forno le pizzette e farcitele con pomodoro, mozzarella ed origano e mettete nuovamente a cuocere alla medesima temperatura per circa 5 minuti, ovvero il tempo necessario a sciogliere il formaggio senza bruciarlo.

Lasciate raffreddare o intiepidire dopodiché servitele e gustatele come meglio volete. Potrete inoltre creare delle farciture a vostro piacimento, ad esempio con acciughe, funghi o utilizzando scamorza o fontina al posto della classica mozzarella.

 

2 Commenti

  1. Mila

    Bellissima idea!!!!!

    Replica
    1. Monica Cazzaniga (Autore Post)

      Grazie mille! 🙂

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.