Gelato vegan al melone

Il gelato al melone vegan è leggero e perfetto per questa stagione. I meloni abbondano nei nostri mercati ed il costo è piuttosto basso essendo di stagione, pertanto perché non preparare uno squisito gelato?

Per i gusti alla frutta inoltre preferisco evitare l’aggiunta di latticini e zucchero in quanto preferisco mantenere queste varianti piuttosto light. L’ideale inoltre sarebbe quello di impiegare frutti molto maturi, in modo tale che siano più morbidi per essere frullati e soprattutto più dolci, richiedendo quindi dosi irrisorie di zucchero.

Ormai realizzare gelati è diventata una mia passione grazie alla gelatiera ricevuta per il mio compleanno e sono sempre alla ricerca di soluzioni nuove per creare ricette golose capaci di soddisfare i miei gusti. La scelta del melone per questo dessert è stata dettata principalmente dalla stagione in vista soprattutto del gran caldo previsto per i prossimi giorni. Questo frutto infatti è composto principalmente di acqua, risultando quindi molto dissetante, perfetto insomma per combattere la calura estiva.

Ingredienti:

600gr. di melone già pulito
25gr. di zucchero di canna
1 limone spremuto
200gr. di panna di soia da montare *

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento:

Come prima cosa prendete il melone già privato della buccia e dei semi e tagliatelo a pezzi mettendolo in una ciotola unitamente al succo del limone ed allo zucchero. Con un mixer ad immersione frullate il tutto fino ad ottenere una crema semi-densa e priva di grumi.

Nel frattempo montate la panna di soia ed incorporatela con una spatola al melone frullato. A questo punto otterrete una crema molto spumosa che lascerete riposare in frigorifero per circa 30 minuti in modo da risultare ben fredda.

Trascorso questo tempo potrete procedere alla preparazione del vostro gelato. Per la mia gelatiera è necessario che venga riposta in freezer 24 ore prima dell’utilizzo, mentre pale e coperchio in frigorifero.

Avviate la gelatiera prima di versare il composto precedentemente preparato per non correre il rischio che lo stesso si congeli a contatto con la gelatiera. Una volta avviata alla minima velocità versate la crema e lasciate lavorare la crema per circa 25/30 minuti (anche in questo caso dipende dalla vostra gelatiera). Piano piano si addenserà fino a diventare ben cremosa. A questo punto il gelato sarà pronto.

Leave a Reply