Tagliata di manzo

Avete un celiaco a pranzo o a cena? Non sapete che fare? Ecco un piatto semplicissimo e senza rischio di contaminazione se preparerete solo questo! Bastano veramente pochissime cose essenziali: una piastra bollente, erbe aromatiche e un macellaio di fiducia!
 
Ingredienti:
 
1 pezzo di carne di manzo (io ne ho utilizzato uno da 450gr.per 2 persone)
Erbe aromatiche (salvia, rosmarino, timo)
Sale
 
Procedimento:
 
Scaldate fin quando sarà bella calda una pentola, l’ideale quella per la carne ai ferri, nel frattempo prendete il pezzo di carne, salatelo su entrambi i lati, e insaporitelo con le erbe aromatiche. 
 
 
Una volta che la piastra sarà ben calda mettere il taglio di carne girandolo di tanto in tanto su entrambi i lati. Per i tempi di cottura dipende molto da come piace a voi la carne, se volete fare la classica tagliata al sangue una decina di minuti di cottura bastano, se la volete ben cotta anche 20 minuti.
 
 
Una volta giunti alla cottura desiderata affettate la carne, io ho fatto fette piuttosto spesse, ed impiattate.
 
L’accostamento ideale per la tagliata sarebbe con un po’ di verdura grigliata (zucchine, peperoni e melanzane), con spinaci oppure con patate saltate in padella o al forno. Per render il tutto ancora più sfizioso ho preparato una salsina semplice, veloce e stuzzicante a base di maionese e ketchup, in quantità uguali, e con aggiunta di paprica e peperoncino! Alcune persone amano insaporire la tagliata con olio extra vergine d’oliva, ma li va sicuramente in base al gusto personale.
 
Note:
 
Per preparare la tagliata di manzo le parti ideali sarebbero il controfiletto (o entrecôte), la fesa, la noce o lo scamone (quello che vedete nella foto). Il controfiletto presente un taglio equilibrato tra parti magre e grasse, la noce e la fesa sono piuttosto magre, mentre lo scamone è un taglio magro ma trovandosi vicino ad un muscolo la parte esterna è ricoperta di grasso pertanto risulta molto tenera. Tutti i tagli citati sono comunque adatti a questo piatto e di prima scelta.
 
Per la preparazione di questo piatto ho optato per l’utilizzo del sale grigio di Bretagna (http://monicasglutenfreekitchen.blogspot.it/2015/02/sale-rosa-rosso-grigio-nero-e-blu.html) in quanto ha un sapore più delicato e che esalta i sapori delle erbe aromatiche senza coprirli.
 
Per la preparazione della salsina d’accompagnamento ho utilizzato ketchup Kraft e maionese Calvè entrambe garantite senza glutine, paprica e peperoncino sono invece naturalmente prive di glutine.
 
La tagliata sarebbe ideale prepararla alla brace o alla piastra per mantenere il caratteristico aspetto “bruciacchiato” all’esterno. Utilizzare una padella antiaderente farebbe perdere parte del suo sapore caratteristico, risulterebbe più come la classica bistecca.  

 

Monica

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply