Sono celiaco, non malato!

Come detto all’apertura del blog, qui si sarebbe parlato di tutto un po’ quello che riguarda la celiachia, ma anche l’alimentazione in generale.

Oggi quindi niente ricette o altro, ma un consiglio letterario! Appena scoperta la celiachia ho acquistato e letto un libro che ho trovato molto immediato e chiaro “Sono CELIACO, non malato!” di Raffaella Oppimitti e Gianfranco Trapani. 


Il libro è una sorta di guida, adatta anche a bambini, nei quali si racconta la celiachia dagli aspetti più pratici partendo dalla spiegazione di allergia ed intolleranza alimentare per arrivare a parlare della celiachia, trattandola sia dal punto di vista medico (sintomatologia, diagnosi, malattie associate), ma anche l’aspetto psicologico ed emotivo in cui si può trovare una persona che viene a contatto con la celiachia. Si parla anche della celiachia nella vita di tutti i giorni, ovvero dove acquistare alimenti, come leggere le etichette, come comportarsi in cucina e a tavola per non contaminare gli alimenti, ma anche come comportarsi fuori casa ed alcune note utili per un celiaco che si reca all’estero. Altro aspetto molto interessante di questo libro, e molto utile a mio avviso per il genitore di un celiaco, è la parte del dedicata proprio alle fasi della vita, dallo svezzamento all’età adulta, con anche tutti i perché e le problematiche che possono sorgere. Il libro si conclude poi con alcune ottime ricette.

“Quasi tutti gli uomini vivono, fisicamente, intellettualmente o moralmente, entro il cerchio d’una parte assai ristretta del loro essere potenziale. Fanno uso d’una piccolissima porzione della loro coscienza possibile e in generale delle loro risorse spirituali, più o meno come un uomo che contraesse l’abitudine di usare e muovere, del suo intero organismo, soltanto il dito mignolo. Situazioni d’emergenza e crisi ci dimostrano che possediamo risorse vitali assai superiori a quanto supponessimo. (William James)”

Questa frase è la prima del libro e credo riassuma a pieno il senso per cui è stato scritto. Nel momento in cui ci si trova di fronte a nuove situazioni un uomo può trovare milioni di alternative, basta volerlo ed impegnarsi un pochettino, poi tutto avverrà con semplicità una volta entrati a contatto con la nuova situazione.

Qui potrete trovare il blog della scrittrice di questo libro: http://sonoceliacononmalato.blogspot.it/
Buona lettura a tutti!

Monica

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply