Risotto con zucchine e pancetta croccante


Ingredienti (per 2 persone):

220gr.riso arborio
2 zucchine
½ scalogno
Olio
80gr.di pancetta dolce tagliata a striscioline
Brodo granulare
Vino bianco
Sale
Grana

Procedimento:

Mettete a soffriggere lo scalogno con due cucchiai di olio ed aggiungete poi le zucchine grattugiate finemente. Preparate a parte del brodo vegetale, io uso il brodo granulare per fare più in fretta, ma rigorosamente bio.


A questo punto buttate il riso, lasciatelo tostare non più di 2 minuti e sfumate con vino bianco, lasciatelo bollire per qualche minuto in modo da lasciar evaporare l’alcol, ed allungate poi col brodo e salate.


Nel frattempo in una padella con dell’olio fate cuocere la pancetta fino a renderla croccantina. 

Portate il risotto a cottura, mantecate con l’olio ed il grasso rilasciato dalla pancetta ed il grana. Aggiungete la pancetta, tenendone da parte qualche pezzettino per guarnire il piatto, e servite a tavola.

Note:

Per il brodo io utilizzo il granulare bio Esselunga, garantito senza glutine e secondo me non male come sapore.

Per mantecare questa volta non ho usato il burro bensì l’olio ed il grasso evaporato dalla pancetta in fase di cottura. Aggiungere ulteriore burro era eccessivo e con quello rilasciato da uno degli ingredienti del piatto era decisamente meglio evitarlo.

La particolarità di questo risotto è il mix tra la delicatezza della zucchina quasi diventata una crema incorporata al risotto e la croccantezza dei pezzettini di pancetta che talvolta ci capitano sotto i denti. Ho deciso di non eccedere con quest’ultimo ingrediente, non tanto per una questione di prova costume in avvicinamento, ma perché se avessi esagerato si rischiava di non sentire più il sapore della zucchina stessa che deve essere invece quello dominante tra i due, condito ogni tanto da quella “botta di vita” della pancetta. E’ una rivisitazione del classico risotto alle zucchine, ma in nota più vivace.

Monica

Potrebbero interessarti anche...

1 Comment

  1. Anonimo 16 luglio 2015 at 6:36

    Il brodo granulare….. Brrrrr mamma mia, la festa del glutammato! Piuttosto che risparmiare nel burro in mantecatura, mamma mia quanto ne mette(?) avrei risparmiato sull'olio nella pancetta già grassa e avrei buttato il fondo di cottura della stessa già esausto! Anzi, forse un po' di carta assorbente avrebbe reso ancora più croccante il tutto. La mantecatura….. Beh, lasciamo stare. L'idea é buona, manca un po' la tecnica di base della cucina! Buon lavoro

Leave a Reply