Pizzoccheri Valtellinesi

Avete mai preparato i pizzoccheri senza glutine? Conoscete questo piatto?

I pizzoccheri sono un piatto tipico della cucina Valtellinese, per la precisione del comune di Teglio. Nonostante la paternità assegnata al paese di Teglio questo piatto si trova in tutti i comuni della Valtellina, da Sondrio a Livigno, dove viene proposto praticamente in ogni menù locale in quanto conosciuto in tutta Italia ed associato appunto a questa zona montana lombarda.

I pizzoccheri sono una sorta di tagliatella spessa circa 3 millimetri, larga poco meno di 1 centimetro e lunga 7/8 centimetri, realizzata per due terzi con farina di grano saraceno.

L’origine di questo piatto risalirebbe a parecchi secoli fa, pare infatti che già nel 1548 venissero citati, con nome di pinzoncheri, nell’opera di Ortensio Landi titolata “Catalo dell’inventario delle cose che si mangiano”.

Il condimento tipico prevede patate a pezzi, verza, formaggi Casera, burro, aglio e salvia. A volte vengono, a seconda dei gusti, sostituite le verze con le bietole, mentre come formaggio al Casera viene aggiunto Bitto e grana padano per rendere il piatto più ricco.

Ecco qui di seguito la ricetta dei pizzoccheri senza glutine, assolutamente da provare!

pizzoccheri senza glutine

Ingredienti per i pizzoccheri senza glutine (per 4 persone)

350gr. farina di grano saraceno *
150gr. farina di riso *
5gr. guar *
250ml. acqua
250gr. di patate
200gr. di verze
250gr. di formaggio Casera
100gr. di formaggio Bitto
50gr. di grana padano grattugiato *
200gr. di burro
1 spicchio d’aglio
Salvia q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

ricetta pizzoccheri senza glutine

Procedimento per i pizzoccheri senza glutine

In una ciotola mescolate le farine di grano saraceno, quella di riso ed il guar, aggiungete sale ed acqua ed impastate fino ad ottenere un panetto compatto. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare 30 minuti in frigorifero. Trascorso il tempo necessario infarinate il piano di lavoro e stendete la pasta con un mattarello (anch’esso ben infarinato) fino ad ottenere uno spessore di circa 3 millimetri da cui ricavare delle strisce di 7/8 centimetri che sovrapporrete, infarinandole per non farle attaccare, e taglierete nel senso della lunghezza realizzando delle tagliatelle larghe circa 1 centimetro.

A questo punto prepariamo il condimento dei nostri pizzoccheri. Laviamo e tagliamo le verze e le patate a tocchetti. In una pentola con abbondante acqua salata lessiamo le verdure per una ventina di minuti aggiungendo poi i pizzoccheri e lasciandoli cuocere per un’altra decina di minuti.

Nel frattempo preparate il formaggio tagliato a pezzetti ed in una padella fate sciogliere il burro con lo spicchio d’aglio e la salvia, quando si sarà colorito eliminate lo spicchio d’aglio.

Scolate i pizzoccheri con una schiumarola e versateli in una teglia calda o in un saltapasta, aggiungete poi i formaggi ed il burro fuso e servite ancora caldi.

Buon appetito con questo piatto di pizzoccheri senza glutine tanto calorico quanto buono!

pizzoccheri gluten free

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply