Malloreddus alla campidanese

Oggi ho deciso di realizzare una ricetta con i malloreddus, tipici gnocchetti sardi, scegliendo un sugo tipicamente di questa regione italiana, ovvero alla campidanese.


Ingredienti (per 2 persone):

 
250gr. di malloreddus Farabella
250gr. di salsiccia
150ml. di passata di pomodoro Mutti
½ cipolla
80gr. di pecorino sardo
3 cucchiai d’olio
Sale
 
Procedimento:
 
Prima di tutto prepariamo il sugo con cui condire i nostri malloreddus. In una padella versiamo l’olio e la cipolla tagliata lasciando soffriggere, aggiungiamo la salsiccia privata della pelle e sbriciolata grossolanamente. Lasciamo rosolare il tutto per circa 10 minuti dopodiché aggiungiamo la passata di pomodoro mescolando nuovamente e coprendo il sugo con un coperchio.
 
Mettete nel frattempo l’acqua salata a bollire dove verranno poi cotti i malloreddus.
 
A parte in un mixer prendiamo il pecorino sardo, grattuggiamolo e aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura in modo che il formaggio si sciolga e si formi una sorta di crema.
 
Quando l’acqua bollirà aggiungiamo i malloreddus che in poco meno di 5 minuti saranno cotti, a questo punto scoliamoli ed aggiungiamoli in padella col sugo di salsiccia ed incorporando anche la crema di pecorino.


Impiattate e gustatevi questo piatto che ci farà andare con la mente alle spiagge sarde delle nostre vacanze.


Monica

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply