Polpette di miglio con salsina saporita

Avete mai pensato di realizzare delle polpette che non fossero di carne? Io oggi le ho realizzate utilizzando il miglio e devo ammettere che il risultato ha decisamente superato le aspettative iniziali.

Miglio1

Ingredienti:

100gr. di miglio *
50gr. di pangrattato senza glutine *
1/2 cucchiaino di sale affumicato Hickory
Noce moscata q.b.
Timo q.b.
4 cucchiai d’olio
3 acciughe
2 cucchiai di pomodorini secchi
5 olive verdi

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento:

Lessate il miglio in abbondante acqua salata per 20 minuti, trascorso il tempo necessario scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo preparate la salsina che accompagnerà le vostre polpette facendo rosolare le acciughe con un cucchiaio d’olio fino a scioglierle, a questo punto versatele in un mixer insieme ai pomodorini secchi e alle olive verdi frullando poi il tutto.

A questo punto prepariamo le polpette mescolando il miglio ormai freddo con 2/3 del pangrattato, il sale affumicato Hickory, la noce moscata ed il timo. Preleviamo poi un po’ del nostro impasto e creiamo delle piccole polpette che passeremo nel restante pangrattato ed adagiamole nella teglia che avremo precedentemente unto con l’olio rimasto.

Infornate le polpette a 200°C per 25 minuti e servitele ancora calde accompagnate dalla salsina saporita.

Miglio2

Note:

Per preparare le polpette ho deciso di utilizzare il sale affumicato Hickory per insaporirle in modo deciso, rustico e fuori dalla monotonia del sale tradizionale. Questo condimento di origine tedesca viene usato spesso per insaporire carni e salse barbecue.

Il miglio invece è una pianta appartenente alla famiglia delle graminacee ed in cucina può essere impiegato in tantissimi modi, dalla preparazione di primi piatti caldi oppure freddi (tipo insalatone estive), impiegato nella realizzazione di secondi piatti vegetariani e vegani (come nel caso di queste polpette oppure realizzando hamburger), oppure trasformato in farina può essere usato per fare pane e lievitati.

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply