Platessa alla crema di zafferano

Questo secondo piatto molto delicato e semplice da realizzare è un modo originale per consumare un filetto di platessa. Gli ingredienti sono pochi ed i passaggi molto semplici, ma il risultato vi lascerà sorpresi.

Per realizzare questo piatto ho optato per utilizzare il sale blu di Persia perché caratterizzato da un sapore più delicato che non copre quello del pesce e dello zafferano, bensì lo esalta.

platessa2Ingredienti:

4 filetti di platessa
1 bustina di zafferano
3 cucchiai d’olio
30gr. di farina di riso *
Sale blu di Persia (in alternativa utilizzate il sale normale)
Prezzemolo q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento:

Preparate un bicchiere di acqua bollente nel quale sciogliere lo zafferano.

Infarinate le vostre platesse e, dopo aver scaldato l’olio in padella, adagiatele con la parte della pelle a contatto col fondo della padella e salatele. Lasciate cuocere per circa due minuti a fuoco lento dopodiché sfumate con l’acqua nella quale avrete sciolto lo zafferano.

Lasciate che le platesse cuociano a fuoco lento per circa 10 minuti coperte e nel caso in cui si asciughino troppo sfumatele con un altro goccio di acqua. Non giratele mai, ma lasciatele cuocere per tutto il tempo con la parte della pelle a contatto con la padella. Si formerà una cremina molto delicata allo zafferano che accompagnerà a meraviglia le vostre platesse.

Quando saranno pronte aggiungete una spolverata di prezzemolo ed impiattate.

platessa1

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply