Pappardelle noci e funghi

Nella mia mente, non so bene per quale motivo, mi viene automatico associare le pappardelle ad un pranzo al ristorante. Probabilmente non c’è una ragione specifica, ma semplicemente si tratta di qualche collegamento automatico che la mia mente di bambina faceva anni fa e che con gli anni mi è rimasto impresso nella mente. Allo stesso motivo non so perché collego questo formato di pasta anche ad un giorno specifico della settimana, ovvero la domenica. Sarò strana io? Forse, certamente sono consapevole nel mio piccolo di non avere tutte le rotelle a posto e probabilmente questa piccola parentesi rientra a far parte delle argomentazioni a favore di questa tesi.

Dopo questa introduzione credo sia però giunto il momento di parlare del piatto che ho deciso di preparare quest’oggi. Utilizzando le pappardelle Massimo Zero ho creato questo primo piatto accompagnandolo con un sugo a base di funghi e noci. La preparazione non richiede lunghi tempi, infatti i funghi utilizzati quest’oggi sono secchi, ma possono essere tranquillamente sostituiti con dei porcini freschi quando sarà la loro stagione.

Papnoci1

Ingredienti (per 2 persone):

200gr. di pappardelle Massimo Zero
80ml. di panna di riso Alpro
40gr. di funghi secchi
30gr. di noci sgusciate
30gr. di parmigiano reggiano grattugiato *
Olio extravergine d’oliva q.b.
Pepe q.b.
Sale q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Papnoci3

Procedimento:

Come prima cosa, nel caso in cui utilizziate i funghi secchi, metteteli a bagno un paio d’ore; se invece optate per i porcini freschi puliteli ed affettateli.

Una volta pronti oleate una padella ed aggiungete i funghi facendo cuocere fino a quando non si saranno ammorbiditi, a questo punto potrete aggiungere la panna di riso mescolando bene, ed infine le noci sbriciolate grossolanamente.

Nel frattempo portate a cottura le pappardelle in abbondante acqua salata ed una volta scolate, mettetele alla padella con il condimento ed aggiungendo il parmigiano ed una spolverata di pepe.

Fatto ciò potrete impiattare aggiungendo qualche noce sgusciata intera sopra alle vostre pappardelle.

Papnoci2

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply