Poggio Solivo, un piacere a favore dei “senza”

Quest’oggi ho deciso di dedicare spazio nel mio sito ad un marchio conosciuto grazie alla mia collaborazione con Lorenzo Vinci e che subito mi ha incuriosito per la dicitura “senza glutine e lattosio”. Visitando il sito ho poi scoperto che il marchio Poggio Solivo è una piccola Bakery dove Diana prepara queste piccole prelibatezze vendute in alcuni bar e negozi abruzzesi, oltre che on-line sugli store di Lorenzo Vinci ed Abruzzo Store.

poggio1L’idea nasca da Diana che, come tante persone negli ultimi anni, ha scoperto di soffrire di molteplici intolleranze alimentari, dovendo rimettersi in gioco eliminando dalla propria dieta tutti quegli alimenti a lei dannosi, e ricercando le adatte alternative per poterne realizzare di altrettanto buoni e gustosi.

Da qui la nascita di questa Italian Special Bakery, come la definisce lei: Italian perché il tutto viene realizzato con prodotti quasi esclusivamente del territorio, privilegiando quelli a chilometro zero, Special in quanto i prodotti sono realizzati con ingredienti alternativi e non convenzionali, ed infine Bakery in quanto i biscotti sono realizzati artigianalmente, sani ed adatti anche ad un consumo quotidiano.

Diana ha optato per l’utilizzo di farine in purezza, non ricorrendo ai tanto diffusi mix dietoterapeutici, privilegiando riso, mais e grano saraceno. Ha optato per l’utilizzo di olio extravergine d’oliva italiano ed alle bevande vegetali, quali ad esempio il latte di riso, per sostituire burro e latte.

poggio7

Tutti i prodotti realizzati da Poggio Solivo sono privi di glutine e lattosio, senza olio di palma e grassi idrogenati, coloranti, aromi artificiali, conservanti ed OGM, proprio come li realizzerebbe una nonna ai propri nipotini.

La mia personale opinione? Sono ECCEZIONALI!!! E’ difficile leggermi tanto entusiasta per qualcosa che assaggio, ma questa volta sono rimasta sbalordita da questi biscottini. Di per sé realizzati con prodotti semplici, dall’aspetto altrettanto semplice, nulla rispetto ad alcuni che si vedono in giro super elaborati, ma il sapore (che del resto è la cosa più importante) è veramente ineguagliabile. Dietro alla semplicità a volte si racchiudono i tesori più preziosi e questo è decisamente uno di quei casi.

poggio4

L’aspetto casereccio e, perché no, anche un pò rustico di questi biscotti, in contrasto con il sapore così curato e buono, mi ha fatto pensare che spesso certe bakery curano maniacalmente l’aspetto estetico del biscotto per mascherarne le sufficienze risicate nel sapore. Al contrario questi sono così buoni e di ottima qualità che non hanno bisogno di un aspetto particolare e curato per far colpo su coloro che li assaggiano, è sufficiente il loro sapore per conquistare.

Altro aspetto che ho apprezzato immediatamente è l’etichetta che definirei in un solo modo: pulita! Priva di ingredienti che fanno storcere il naso, senza il classico eccesso di amidi che si trova di solito, o grassi poco sani perché, purtroppo, alcuni prodotti definiti “senza lattosio” sostituiscono il burro con la margarina, quale cosa peggiore?

poggio9

Consiglio vivamente questi prodotti perché meritano sul serio visibilità e successo, che sono certa arriverà per Diana se continuerà su questa rotta: offrire prodotti sani, curati, con un occhio attento agli ingredienti ed alla loro genuinità.

Per ulteriori informazioni vi consiglio di visitare il sito www.poggiosolivo.it. In vista del Natale potrebbe essere un ottimo regalo per intolleranti e non!

poggio10

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply