Caserecce con ragù di coniglio

Cosa prepariamo quest’oggi? Sfruttando uno dei prodotti trovato nella splendida FreeGlù box natalizia ho realizzato un goloso primo piatto davvero alla portata di tutti! Un ragù fuori dal comune, ma allo stesso tempo semplice da realizzare e realizzabile senza grandi difficoltà anche da parte dei meno esperti in cucina.

freenat7

Un ottimo piatto che tra l’altro può essere presentato in occasione di uno dei tanti pranzi che ci attendono nelle settimane a venire e che ci ricordano quanto sia speciale il periodo dell’anno che ci attende, forse uno dei più amati in assoluto.

Per questa ricetta ho utilizzato le caserecce Glutiniente, marchio salernitano che utilizza la trafilatura ad oro nella realizzazione dei propri prodotti ed in assoluto primo marchio gluten free prodotto con questa tecnica. I tempi di cottura di questa pasta sono leggermente più lunghi rispetto alle altre, circa il doppio rispetto alle caserecce normali, ma la porosità che si crea sulla superficie lasciandola morbida consente al sugo di legarsi bene alla pasta, mentre l’interno, più callosetto, garantisce il piacere nella masticazione.

Il sugo di accompagnamento è un ragù realizzato con carne di coniglio ed un soffritto di scalogno, sedano e carota tagliati molto finemente. Ecco come l’ho preparato.

raguconiglio1

Ingredienti (per 4 persone):

400gr. di caserecce Glutiniente
400gr. di carne di coniglio (io ho utilizzato le cosce)
1 carota media
1 gamba di sedano
1 scalogno
4 bacche di ginepro
200ml. di passata di pomodoro
1/4 bicchiere di vino rosso
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Procedimento:

Come primo passo tagliate in piccoli pezzetti la carne delle cosce, realizzando dei pezzettini di circa 1 centimetro per lato. In una padella versate l’olio, aggiungete scalogno, carota e sedano tagliati a piccolissimi cubetti e fate soffriggere, aggiungete poi le bacche di ginepro, la carne di coniglio ed infine sfumate col vino rosso. Quando il vino sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro, salate, mescolate e coprite lasciando cuocere a fuoco lento e mescolando di tanto in tanto per circa 15 minuti.

Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata e cuocete la pasta. Quando sarà pronta aggiungetela nella padella con il sugo, amalgamate il tutto ed aggiustate si sale e pepe, infine impiattate e servite ancora caldo questo gustoso primo piatto.

raguconiglio2

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply