Cena di Gala 30 marzo “Il Mondo delle Intolleranze”

Dopo il successo della prima Cena di Gala del 26 gennaio organizzata da Tiziana Colombo per “Il Mondo delle Intolleranze”, eccone in arrivo una seconda prevista per il 30 marzo. L’organizzazione è sempre la stessa, ma cambieranno la location e gli chef che renderanno questa cena speciale.

La cena a sei mani si terrà presso Villa Patrizia a Bevera di Sirtori (LC) e gli chef che si alterneranno nella preparazione dei piatti saranno Claudio Sadler del ristorante “Sadler” di Milano, Tommaso Arrigoni di “Innocenti Evasioni” di Milano e Carlo Molon dello “Sheraton” di Como, mentre in apertura Stefania Barni, alias Zia Ste, quale appassionata di erbe spontanee, ci offrirà un’entrata che vede proprio queste ultime come protagoniste. Infine, come la scorsa volta, il sommelier della serata sarà Alejandro Mazza.

La cena prevede un menù interamente realizzato senza glutine e lattosio ed a basso contenuto di nichel. Ecco qui di seguito le portate che verranno realizzate dagli chef.

Cold-roll alle verdure dell’orto e del prato, semi di girasole, noci e Parmigiano Reggiano di Zia Ste
Carpaccio di salmone scozzese Loch Fyne con foglie d’ostrica e finger lime dello chef Sadler
Uovo a bassa temperatura con Parmigiano Reggiano e caviale Volzhenka dello chef Arrigoni
Risotto con salsiccia Salumi Pasini e pistilli di zafferano ellenico Krokos Kozanis dello chef Sadler
Guancia di vitello con purè di sedano rapa e arachidi dello chef Arrigoni
Bon bon lime e menta con copertura al cioccolato fondente e foglia dello chef Zorri Cress di Molon
Cremoso di mandorle alla soia con coulis di frutti rossi e frutti di bosco dello chef Molon

Se volete ulteriori informazioni in merito alla cena ed alle modalità di partecipazione cliccate qui.

Anche questa volta sarà un’ottima occasione per dimostrare che la cucina dei “senza” non ha davvero nulla da invidiare a nessuno. La grande cucina può incontrare tranquillamente le esigenze di chi soffre di intolleranze alimentari ottenendo risultati di successo.

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply