Cavolfiore gratinato allo zafferano

Il cavolfiore è una verdura ricchissima di proprietà molto interessanti per il nostro organismo, ma è anche vero che non è una delle preferite soprattutto per i più piccini, bisogna pertanto trovare stratagemmi sempre nuovi per invogliarli a mangiarlo.

Questo ortaggio ha un apporto calorico molto basso, ma allo stesso tempo è altamente saziante, contiene inoltre preziosi principi nutritivi ed attivi e rientra tra quegli alimenti che possiedono proprietà depurative. Insomma, un alimento da consumare periodicamente per la salute del nostro corpo e per la nostra linea, perché si sa, non guasta mai.

Il piatto di oggi vede il cavolfiore proprio come ingrediente principale, il re di questo piatto, arricchito e valorizzato con una crema allo zafferano ed insaporito con qualche cubetto di pancetta. Il tutto poi subirà un processo di gratinatura in forno che lo renderà particolarmente saporito e sfizioso anche per i palati più esigenti.

cavolgrat1

Ingredienti:

500gr. di cavolfiore (peso dell’ortaggio già pulito)
150ml. di panna senza lattosio Granarolo
80gr. di pancetta affumicata a dadini
50gr. di parmigiano reggiano grattugiato
1 bustina di zafferano
Erba cipollina q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

cavolgrat2

Procedimento:

Lavate il cavolfiore e dividetelo in cimette, mettete a lessare per 15 minuti, dopodiché scolatelo e lasciatelo intiepidire.

Preparate nel frattempo la crema che accompagnerà il vostro piatto: versate la panna in una bacinella, aggiungetevi lo zafferano, l’erba cipollina, il sale ed il pepe, mescolate il tutto e versatene qualche cucchiaio sul fondo della teglia in modo che in fase di cottura il cavolfiore non si attacchi al fondo.

Una volta raffreddate le cimette, adagiatele sopra lo strato di crema, aggiungete i dadini di pancetta posizionandoli tra le stesse e ricoprite il tutto con la restante crema. Date infine una spolverata con il parmigiano su tutta la superficie della teglia ed infornate a 180°C per 20 minuti.

Vi assicuro che una volta mangiato così, vedrete il cavolfiore sotto una luce completamente nuova!

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply