Biscotti “L’albero d’argento”

Roberto, fondatore di Celiachia facile (progetto del quale vi ho parlato in questo altro post), continua a crescere ed a proporre nuovi prodotti gluten free artigianali e di primissima qualità.

Questo progetto, nato con lo scopo di trovare ottimi alimenti gluten free, si impegna a proporre alla clientela una scelta di prodotti di primissima qualità, in modo da non far sentire il celiaco un cliente di serie B. La ricerca ha come obiettivo quello di trovare dolci e snack buoni e sani, nati dall’esperienza artigiana e riproposti in un packaging elegante e curato. L’attenzione per i piccoli dettagli è il punto di forza di Celiachia facile, i biglietti scritti a mano capaci di coccolare e regalare un sorriso a chi riceve i loro prodotti ed infine la qualità degli stessi che richiama alla tradizione. Ecco il loro segno distintivo.

L’obiettivo che si pone Celiachia facile è molto ambizioso, ma spero di cuore che si realizzi molto presto. Si prevede una prima fase di distribuzione di prodotti premium, ovvero di alta qualità, per poi in seguito introdurre una produzione conto terzi e per finire anche una produzione interna con alimenti realizzati con prodotti del territorio e ricette originali.

Questa volta grazie a loro ho potuto conoscere i biscotti del marchio L’albero d’argento. Queste prelibatezze sono il classico esempio di prodotto artigianale piemontese realizzati con ingredienti locali. Da un lato le paste di meliga di Nonna Jolanda e dall’altro i biscotti vercellesi di Nonna Adelina, dure tipologie di prodotto realizzati con la ricetta di un tempo, come la preparerebbero le nostre nonne, ed io devo ammettere che li ho apprezzati davvero tanto.

I biscotti di meliga con farina di mais e vaniglia, mentre i vercellesi con l’aggiunta di pepite di cioccolato hanno saputo viziarmi e regalarmi una merenda davvero speciale.

Insieme ai biscotti ho ricevuto anche la ricetta originale dei biscotti di meliga e non vedo l’ora di mettermi all’opera per realizzarla anche io e pubblicarla sul blog.

Se siete curiosi di conoscere questo progetto entrate in contatto con Celiachia facile e, come direbbe Roberto, #cambiotuttoemenesbatto!

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply