Rotolo con scamorza e salame bellafesta light Clai

E’ possibile trasformare una frittata in un antipasto originale e sfizioso senza troppe difficoltà? Personalmente penso sia possibilissimo e questo rotolo ne è la perfetta dimostrazione. Per realizzarlo non sono necessarie grandi doti in cucina, ma sicuramente proposto affettato farà la sua bella scena in una tavolata ricca di antipasti e finger food.

Per farcire il mio rotolo ho scelto di utilizzare delle fette di scamorza affumicata ed il salame bellafesta light di Clai. La peculiarità di quest’ultimo prodotto sta nella produzione dello stesso con carni magre italiane di prima scelta che, mediante un particolare processo di stagionatura, perdono ulteriormente parte dei grassi, ottenendo così un salame che ne contiene meno del 15%.

rotolo senza glutine

Clai coi suoi salumi è garanzia di sicurezza per chi come me deve evitare ogni possibile contaminazione da glutine. I loro prodotti con spiga barrata sono perfetti per realizzare le mie ricette ed anche questo rotolo ne è la prova tangibile.

Ingredienti per il rotolo:

3 uova
3 fette di salame bellafesta light Clai
3 fette di scamorza affumicata
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.

rotolo senza glutine

Procedimento:

Prima di tutto dovrete preparare una sorta di frittata che servirà come base per il nostro rotolo. Sbattete quindi le uova con sale e pepe, oleate leggermente una padella da crepes, fate scaldare e versate poi le uova sbattute. Cuocete da entrambi i lati facendo attenzione, quando girerete la frittata, a non romperla.

Una volta pronta lasciatela raffreddare, dopodiché adagiatela su un piano e farcite con le fette di scamorza e di salame. Arrotolate delicatamente il tutto ed avvolgete nella pellicola trasparente, dopodiché ponete il rotolo in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo necessario potrete decidere se servire intero ed affettare al momento, oppure se preparare già delle rondelle dall’aspetto simile a girelle, da offrire come antipasto.

rotolo senza glutine

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply