Risotto con tomino

Vi è mai capitato di fare una grigliata ed avanzare i tomini? Questi formaggi ideali per essere grigliati, tanto grassi quanto buoni, si possono consumare anche in maniere un pò fuori dal comune, come nel caso del risotto che vi propongo quest’oggi.

Questo piatto è nato da un semplice esperimento che, a quanto pare, è andato a buon fine! Ho infatti scelto di accompagnare questi formaggini con un cremoso risotto unendoli così ad uno dei piatti che in assoluto preferisco.

Veloce da realizzare non è però consigliato a coloro che sono a dieta o che hanno problemi di colesterolo, è un piatto da consumare una tantum, ma quella volta che lo si mangia vi assicuro che vi sazierà e soddisferà parecchio!

ristomino3

Ingredienti (per 2 persone):

230gr. di riso carnaroli
3 tomini
1/2 scalogno
30gr. di parmigiano reggiano grattugiato*
1/2 bicchiere di vino bianco
Brodo vegetale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

ristomino2

Procedimento:

Facciamo soffriggere in una pentola l’olio con lo scalogno, tostiamo il riso, sfumiamo con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungiamo il brodo precedentemente preparato (il classico brodo vegetale preparato con cipolla, carota e sedano) e saliamo. Lasciamo cuocere fin quando il riso non avrà assorbito l’acqua (per portarlo a cottura calcolate sempre una ventina di minuti) e nel frattempo prepariamo 2 tomini in una padella antiaderente facendoli scaldare 3 minuti per lato (metteteli nella padella quando questa sarà già bollente).

Quando il risotto sarà giunto a cottura mantecatelo utilizzando il parmigiano ed il restante tomino tagliato a pezzettoni, lasciate riposare il tutto coperto per qualche minuto dopodiché procedete mescolando per creare l’effetto onda tipico dei risotti. Date infine una spolverata di pepe prima di mettere il tutto nel piatto.

A questo punto, prima di procedere all’impiattamento, dovrete decidere se volete posizionare il tomino sopra o sotto il risotto. Il formaggio grigliato col calore inizierà infatti a sciogliersi gradualmente diventando caldo e filante.

ristomino1

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply