Cronaca di un viaggio gluten-free in Croazia – 5° parte

Il quinto capitolo del mio viaggio gluten free è quello che mi ha rapito il cuore! Sicuramente la tappa più bella: Rovigno in Istria. Il paese è una bomboniera con la parte vecchia della città fatta di vicoli ciottolati che portano alla Chiesa di Sant’Eufemia sulla parte alta dalla quale è possibile godere di un paesaggio magnifico, ma non solo, anche tutte le vie che caratterizzano questa zona del paese con ristorantini e negozi di souvenir, un mercato dove vendono frutta e prodotti tipici ed il porto che la circonda. Alla sera poi artisti di strada e spettacoli organizzati rendono il centro ancora più magico e caratteristico. La parte nuova della città è altrettanto bella ed ordinata, una zona decisamente piacevole per una vacanza di coppia o in famiglia, senza tralasciare poi l’indiscussa bellezza del mare.

Nel centro storico possiamo trovare un ristorante che prepara piatti squisiti senza glutine “Da Marcello Pane Vino e non solo”. La location piacevole ed esattamente in centro, i camerieri cordiali ed il proprietario anche. Appena arrivati ci hanno servito una tartina con una salsa a base di pesce dove ovviamente c’era anche la versione gluten free, come primo ho apprezzato decisamente degli spaghetti ai crostacei e come secondo il rombo con patate al forno, il tutto con anche la presenza di pane senza glutine ed eventualmente il dessert (che non ho mangiato). La cena è stata veramente squisita, la pasta, a differenza di quella che a volte si trova nei ristoranti per celiaci, era veramente ottima, ben cotta e digeribilissima. Nessuna pecca al locale che mi sento di consigliarvi.

Anche a Rovigno ho trovato la catena di supermercati Konzum che vende alimenti senza glutine e ho letto anche della presenza di un market Ljekarne M.M. che vende alimenti gluten free, oltre al DM Drogeriemarkt presente anche in altre tappe del mio viaggio.

Questa tappa poi ha previsto un paio di gite, abbiamo infatti visitato l’isola di Brijuni partendo da Fazana e sul lungo mare ho notato un ristorante “Il Giardino” che esponeva il cartello che evidenziava la presenza di un menù gluten-free, cosa che su internet non avevo trovato prima della partenza in quanto pare abbia cambiato da poco nome e gestione, ma ha appunto disponibili piatti adatti ai celiaci. A Pula invece ho pranzato in un ristorante poco distante dall’Arena e dal porto, “Pizzeria Jupiter”, la pizza era buona, ma leggermente pesantuccia, non siamo in Italia quindi non sono certo i migliori nella preparazione di questo piatto, ma ci si può adattare.

Croazia7

Per concludere la nostra tappa a Rovigno vi consiglio il giro in barca al tramonto, ci sono parecchie imbarcazioni che organizzano questa gita, oltre al tramonto c’è la possibilità di vedere i delfini e noi abbiamo avuto questa fortuna, uno spettacolo unico e che vale la pena di vivere anche solo per l’atmosfera romantica che regala.

In attesa dell’ultima tappa del viaggio vi auguro una splendida giornata!

2 Comments

  1. marcello fornarini 22 agosto 2015 at 14:47

    Grazie delle belle parole sul nostro ristorantino nella bella Rovigno.
    Un cordiale saluto tanti viaggi Gluten Free!
    Marcello

  2. Monica Cazzaniga 22 agosto 2015 at 14:50

    Parole più che meritate sua per la qualità di ciò che abbiamo mangiato (tutto ottimo) sia per la cordialità sua e dei camerieri.
    Speriamo di tornare presto nella vostra Rovigno!

Leave a Reply