Risotto alla milanese con osso buco

Oggi per il capitolo risotti vi voglio cucinare quello alla milanese con l’osso buco, piatto tipico della tradizione lombarda (ed uno dei piatti preferiti di mio marito). Come vedrete è da considerarsi un piatto unico e non è certo leggero, pertanto non adatto ad un pranzo che precede una corsa o una partita a calcetto, ma magari dopo per smaltire sarebbe utile una bella camminata!

Ingredienti (per 2 persone):


230gr. di riso carnaroli
2 ossi buchi di vitello (in caso non li troviate si possono adattare benissimo anche quelli di manzo)
1 scalogno
2 bustine di zafferano

5 cucchiai d’olio
1/2 bicchiere di vino bianco

30gr. di farina di riso

Parmigiano reggiano grattugiato q.b.
1 noce di burro
Erbe aromatiche
Brodo di carne
Sale
Procedimento:

Iniziamo preparando i nostri ossibuchi. Passiamoli nella farina e poi mettiamoli in padella dove avremo precedentemente fatto soffriggere mezzo scalogno con 3 cucchiai d’olio. A questo punto dopo aver scottato gli ossibuchi un minuto per lato sfumiamo con del vino bianco, saliamo ed aggiungiamo qualche erba aromatica (io uso un mix del mio macellaio fatto da salvia, rosmarino, timo ed erba cipollina). Lasciate cuocere a fuoco basso con il coperchio leggermente aperto e sfumate di tanto in tanto con del brodo in modo che non si asciughino e si crei un sughetto che andrà a ricoprire il nostro risotto.


Facciamo soffriggere in una padella 2 cucchiai d’olio con l’altra metà di scalogno, tostiamo poi il riso, sfumiamo con il vino bianco e aggiungiamo il brodo e la prima bustina di zafferano. Lasciamo cuocere fin quando il risotto non sarà pronto ed a questo punto aggiungete la seconda bustina di zafferano e mantecate con burro e parmigiano.

Il risotto è pronto per essere impiattato, io direi di utilizzare un piatto piano dove creerete un letto col risotto sul quale adagerete poi un osso buco e ricoprirete con un po’ del suo sughetto.


Buon super pranzo a tutti!


Monica

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply