Ravioli di zucca con burro e salvia

Halloween si avvicina e quindi quale miglior settimana se non questa per proporvi piatti a base di zucca o riconducibili a questo periodo dell’anno? Partiamo quindi col primo piatto dedicato a questa settimana, ovvero ravioli ripieni di zucca conditi con burro e salvia.


Ingredienti (per 4 persone):

400gr. di farina mix per pasta Senzaltro
4 uova
100ml. acqua
1kg. di zucca
150gr. di grana padano
Noce moscata
Sale
100gr. burro
20 foglie di salvia
Olio

Procedimento:

Tagliate la zucca a quadratoni e posizionatela su una teglia ed infornate per circa 45 minuti a 180°C in modo che si ammorbidisca per poi essere schiacciata per realizzare il ripieno dei vostri ravioli.


Nel frattempo nella vostra impastatrice mettete la farina, le uova e l’acqua ed iniziate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e pronto da stendere dopo averlo lasciato riposare per mezz’ora.

Mentre la pasta riposa prendete la zucca e schiacciatela con l’aiuto di una forchetta, aggiungete poi grana, sale e noce moscata ed il vostro ripieno sarà pronto.


Infarinate il piano di lavoro ed il mattarello e stendete la pasta fresca, tagliate poi dei cerchi con l’ausilio di uno stampino o di un coppa pasta, al centro di ognuno posizionate una porzione di ripieno, dopo di che chiudete piegando a metà il cerchio. Il risultato sarà una piccola mezzaluna.


Mettete quindi dell’acqua a bollire salata e con un filo d’olio (in modo che i ravioli non si attacchino tra loro durante la cottura) e aggiungete poi i ravioli fino a portarli a cottura.
Per preparare il condimento dei ravioli fate sciogliere in una padella antiaderente il burro ed aggiungete poi le foglie di salvia. Al momento di impiattare mettete i ravioli e versate sopra di esse un po’ di burro fuso, qualche foglia di salvia ed una generosa spolverata di grana.


Note:

Ho deciso di proporvi questi ravioli realizzati utilizzando il mix per pasta Senzaltro e devo dire che il risultato è stato ottimo, hanno tenuto perfettamente la cottura e la pasta era semplicemente lavorabile senza nessuno sforno. Direi che il risultato è stato più che soddisfacente e ve la consiglio per questo genere di impasto.

Monica

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply