Carote e abbronzatura

Oggi parliamo di verdura e precisamente di carote. Questo ortaggio in primavera viene preso d’assalto dai molti amanti della tintarella in quanto pare favorisca l’abbronzatura.

carote1Le carote sono infatti ricche di alfa-carotene e beta-carotene capaci di dare un doppio effetto, infatti sono considerati stimolatori della produzione di melanina, cioè il pigmento responsabile della colorazione della pelle, ma svolgono anche un effetto fotoprotettore, infatti proteggono dai raggi UV ovvero quelli più dannosi alla nostra pelle. Per sviluppare queste proprietà l’apporto giornaliero deve essere di almeno 100 grammi di carote, in pratica dobbiamo trasformarci in tanti coniglietti che sgranocchiano questo ortaggio che, indipendentemente dall’abbronzatura, certo male non fa.

Altre proprietà infatti di questa verdura sono l’elevato contenuto di antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento cellulare, e apportano benefici all’acuità visiva.

La carota è sicuramente molto versatile in cucina. Può essere sgranocchiata come snack a crudo, impiegata nella realizzazione di dolci, succhi e frullati, oppure semplicemente nelle pietanze salate come condimento o contorno.

Quando l’acquistiamo dobbiamo prestare attenzione ad alcuni fattori, in primo luogo dobbiamo diffidare da carote di colore pallido o che presentano una colorazione scura in corrispondenza all’estremità superiore. Favoriamo invece quelle di colorazione arancio vivo e dalla polpa soda, se possibile acquistiamo quelle con foglie il cui aspetto ne rivela con più chiarezza la freschezza.

Un contorno veloce a base di carote ve lo propongo qui di seguito, vi basteranno pochissimi ingredienti e si accompagnerà bene sia con la carne che col pesce.

Ingredienti:

5 carote
20gr. di burro chiarificato
Prezzemolo tritato q.b.
Sale q.b.

Procedimento:

Spelate e lessate le carote in abbondante acqua per 20 minuti, scolatele, tagliatele a rondelle. In una padella fate sciogliere il burro, aggiungete le carote, il prezzemolo tritato ed il sale e fate cuocere per 5 minuti.

Consumatele calde o fredde a vostra scelta.

L’acqua invece nella quale avrete lessato le carote potete tenerla da parte ed utilizzarla per un risotto aggiungendo un pizzico di sale.

carote2

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply