La FreeGlù box di maggio

Come ogni mese anche a maggio non ho perso l’occasione di farmi stupire dalla mia amata FreeGlù Box!

Free1Come vi ho raccontato nei mesi scorsi, il progetto FreeGlù prevede una scatola contenente prodotti senza glutine di diverse aziende e diverse tipologie che scoprirete solo al momento in cui la riceverete.

Nella scatola di questo mese ho trovato il latte e la panna da cucina della linea Parmalat Zymil alta digeribilità senza lattosio, adatta pertanto a molteplici intolleranze ma anche a coloro che hanno difficoltà nel digerire il latte. Altro ottimo prodotto con il quale ho già realizzato una ricetta sono gli gnocchetti di patate Massimo Zero nella confezione da 500 grammi, linea di prodotti che già conosco bene e considero senza ombra di dubbio la pasta numero uno nel settore del gluten free al momento. Oltre questi ho trovato poi una serie di snack dolci e salati: i cornetti di mais biologici non fritti al gusto pizza del marchio Fior di Loto, i biscotti di mandorle di Punto Caldo ed infine due barrette del marchio Ambrosiae the überfood ai gusti cacao e goji e limone mandorle.

Free2In questo articolo voglio focalizzare la mia attenzione sui tre marchi meno conosciuti, con gli gnocchetti Massimo Zero e la panna Zymil avrete comunque a breve un’altra sorpresa dato che ho realizzato una ricetta a loro completamente dedicata.

Fior di Loto si occupa di prodotti realizzati interamente con ingredienti biologici, il più possibile sani e naturali, con particolare attenzione anche ad intolleranti al glutine, lattosio e lieviti. La sua linea gluten free comprende pasta di mais, di riso, di grano saraceno, ai 3 cereali, di quinoa, pastina per bambini, snack dolci e salati, prodotti per la prima colazione e mix di farine, il tutto completamente realizzato con ingredienti bio.

Punto Caldo offre invece una linea senza glutine che comprende pizza, pane, arancini, grissini oltre ad una vasta linea di biscotti legati alla tradizione italiana, in primis quelli con le mandorle. Potrete ben capire visto la gamma di prodotti che si tratta di un’azienda siciliana legata alla tradizione ed al buon cibo, caratteristica molto forte nel sud Italia e che anche al nord dovrebbe essere tenuta più in considerazione. Sono infatti convinta di una cosa, al nord non si mangia male, ma si è più legati alle tempistiche e spesso si riduce il tempo da dedicare al buon cibo per fare altro, cosa a mio avviso sbagliatissima e motivo per cui apprezzo molto di più le tradizioni del Sud che, nonostante tutto, dedicano il giusto tempo e la giusta attenzione all’alimentazione.

L’ultima azienda sulla quale voglio focalizzare la mia attenzione è Ambrosiae the überfood che produce una gamma di prodotti biologici, senza OGM, senza glutine, senza lattosio, vegani, senza colesterolo, senza soia, senza lievitati, solo con zuccheri naturalmente presenti nella frutta, senza oli, senza conservanti e senza additivi, addensanti, edulcoranti e aromi artificiali. I loro prodotti vengono realizzati con la filosofia RAW, ovvero crudi, naturali ed il più integri possibile per garantire la più alta densità di nutrienti. La filosofia RAW non distrugge gli enzimi digestivi, preserva le vitamine, evita l’alterazione del ph e dei minerali nei cibi. Questi alimenti vengono pertanto definiti superfood in quanto contengono una densità di nutrienti superiore alla media. La loro linea comprende una serie di barrette di diversa tipologia, muesli a base di grano saraceno miscelato con altri superfood (come ad esempio semi di chia e bacche di goji) ed infine bacche, semi e proteine da consumare miscelate ad altri alimenti.

Vi incuriosisce quest’avventura della scatola a sorpresa? Vi interessa scoprire quali sono le novità che vi attendono nei prossimi mesi? Allora non perdete tempo, visitate il sito www.freeglubox.it e scegliete quello che più vi interessa!

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply