Biscotti con farina di noci di macadamia e semi di lino dorati

Qualche giorno fa in un mio articolo vi ho parlato di Sma-Li e delle sue particolari farine prive di glutine e a basso contenuto di carboidrati. La prima ricetta che ho scelto di realizzare con i loro prodotti sono stati questi semplici biscotti adatti per la colazione e perfetti anche se inzuppati nel latte o nel thé. In questa ricetta ho scelto inoltre di evitare lo zucchero, utilizzando al suo posto lo sciroppo d’acero.

Tornando però alle farine vorrei parlarvi un pò di questi due prodotti decisamente difficili da trovare sul mercato. La farina di noci di macadamia si ottiene dalle omonime noci mediante un processo di estrazione particolare simile alla torchiatura dell’uva. Questa farina ha un ottimo sapore e si presta nella preparazione di pane.

La farina di semi di lino dorati invece risulta il residuo dell’estrazione dell’olio, ovvero dagli stessi semi viene prima estratto l’olio mentre con la parte rimanente viene prodotta questa farina. Caratteristica che la contraddistingue è l’elevata concentrazione di omega 3 oltre ad un apporto proteico notevole (circa il 28% della stessa è costituito da proteine). Al contrario la percentuale di carboidrati è quasi nulla.

Da queste due farine ho ottenuto un risultato soddisfacente nella realizzazione di questi biscotti, risultati di ottimo sapore, molto leggeri e non eccessivamente dolci.

bismacasemi2

Ingredienti:

70gr. di farina di noci di macadamia Sma-Li
30gr. di farina di semi di lino dorati Sma-Li
2gr. di xantano *
1 uovo
25gr. di sciroppo d’acero
20gr. di olio di riso

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

bismacasemi4

Procedimento:

Prima di tutto mettete la farina di noci di macadamia, quella di semi di lino dorati e lo xantano in una terrina e mescolatele tra loro in modo tale che non si distingua più l’una dall’altra. Fatto ciò aggiungete lo sciroppo d’acero, l’olio di riso e l’uovo ed iniziate a lavorare l’impasto fino ad ottenere un impasto compatto ed omogeneo. Una volta ottenuto il panetto lasciatelo riposare 10 minuti a temperatura ambiente, dopodiché riprendetelo, infarinate leggermente il piano di lavoro e stendete l’impasto con l’aiuto di un mattarello fino a quando non sarà spesso circa 3/4 millimetri. Ritagliate le forme prescelte ed adagiatele su una teglia foderata con carta forno.

Cuocete i biscotti a 180°C per circa 12 minuti ed una volta freddi gustateli assieme ad una bella tazza di thé per colazione o per merenda.

bismacasemi3

Tenete presente che il colorito dei biscotti sarà marrone piuttosto scuro, come se ci fosse del cacao, in quanto la farina di noci di macadamia ha un colore simile appunto a quello del cacao.

bismacasemi1

Potrebbero interessarti anche...

2 Comments

  1. Leti - Senza è buono 29 Set 2016 at 8:18

    Ma sono bellissimi questi biscottini! Li trovo irresistibili 🙂 e poi lo sai, adoro i “dolci poco dolci” perchè in questo modo il sapore degli ingredienti si riesce a percepire alla perfezione, quindi, direi che sono promossi a pieni voti 😀 Un abbraccio, amica mia!

    1. Monica Cazzaniga 29 Set 2016 at 9:58

      Buongiorno cara!!!
      Ma grazie! Si si. .lo so che ami i dolci così! Un abbraccio!

Leave a Reply