Frittelle di mele

Carnevale e i dolci fritti sono ormai un binomio che da anni ci accompagna e che è parte integrante della tradizione del nostro paese. Sicuramente le chiacchiere sono quelle che preferisco, ma non posso certo negare che anche altri dolci sono realmente buonissimi.

Volete quindi sapere cosa ho preparato oggi? Qualcosa di veloce e semplice da realizzare e che all’occorrenza, per sentire un pò meno il senso di colpa per averle mangiate, possiamo cercare consolazione con un “contengono anche frutta”, anche se in realtà sappiamo benissimo che se siamo a dieta non abbiamo preso la decisione migliore mangiandole. Avete capito di cosa sto parlando? Per chi non ci fosse arrivato glielo dico io: le frittelle di mele.

Prepararle è pressoché semplice e l’ideale sarebbe mangiarle quando sono leggermente tiepide. Certo è che dolci così difficilmente rimangono in circolazione nelle nostre cucine per più di 24 ore da tanto sono buoni.

Ingredienti:

2 mele
100gr. di farina di riso *
25gr. di zucchero
30ml. di latte senza lattosio
1 uovo
8gr. di lievito per dolci *
1/2 limone spremuto
Olio di arachidi q.b.
Zucchero semolato q.b.
Sale q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento:

Preparate per prima cosa la pastella nella quale immergerete le mele. In una terrina sbattete l’uovo con la farina, il lievito, lo zucchero, il latte ed un pizzico di sale. Lavorate l’impasto con una frusta fino a quando questo risulterà omogeneo e totalmente privo di grumi, dopodiché lasciatelo riposare per 30 minuti.

Nel frattempo sbucciate le mele, affettatele orizzontalmente, eliminate il torsolo da ogni fetta ed immergetele nel succo di limone.

A questo punto versate l’olio di una padella dai bordi alti e scaldatelo. Quando sarà pronto per friggere immergete la fetta di mela prima nella pastella in modo tale da farla aderire il più possibile alle pareti della stessa, dopodiché mettetela nell’olio cuocendola da entrambi i lati fino a quando si sarà gonfiata ed avrà assunto un colorito dorato. Toglietela quindi dall’olio ed adagiatela sulla carta assorbente, dopodiché passatela nello zucchero semolato.

Ripetete questo procedimento per ogni fetta di mela, lasciate intiepidire ed infine gustatevi le frittelle.

2 Comments

  1. Mila 19 aprile 2017 at 9:21

    Scusami se sto curiosando tra le tue ricette, ma sono davvero invitanti!!!
    Buona giornata

    1. Monica Cazzaniga 19 aprile 2017 at 17:30

      Ma no..non devi scusarti! Mi fa davvero piacere! 🙂

Leave a Reply