Spaghetti di verdure con crema allo zafferano, pinoli e noci

In questo periodo estivo sto facendo letteralmente il pieno di verdure, soprattutto di quelle provenienti dal mio orto. Oltre a far bene sono cibi sani, salutari, con un basso apporto calorico (perfetti per coloro che sono ancora in attesa di superare la prova costume) ed infine saziano.

Per trovare un nuovo modo di cucinare le verdure ho acquistato, qualche giorno fa, lo spiralizzatore per ortaggi, ovvero un attrezzo davvero divertente da utilizzare che permette di creare spaghetti, tagliolini e tagliatelle con le verdure. Utilizzarlo è divertentissimo e vedere questi spaghetti che si creano con tanta facilità regala estrema soddisfazione.

Spaghetti di zucchine, carote, patate e molto altro ancora, ecco cosa possiamo realizzare con questo strumento. Fin’ora ho fatto parecchi esperimenti, in primis con le zucchine, ma il piatto che vi propongo quest’oggi è un pò uno “svuota frigorifero”, ovvero ho impiegato tutto quello che avevo da finire nel frigorifero in vista delle vacanze.

I noodles sono stati realizzati con zucchine, patate e carote, ho aggiunto mezza melanzana tagliata alla julienne, alcuni pomodorini, una crema a base di panna di riso e zafferano ed infine pinoli e noci. Un piatto quindi gluten free, ma anche vegan e perfetto per intolleranti a lattosio e uova, insomma, adatto proprio a tutti e perfetto per convincere anche i più piccoli a fare il pieno di verdure!

Ingredienti (per 2 persone):

2 zucchine medio-grosse
1 patata
1 carota
1/2 melanzana
1 scalogno
8 pomodorini
200ml. di panna di riso *
20gr. di noci sgusciate
20gr. di pinoli
1 bustina di zafferano
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento:

Come prima cosa lavate ed eliminate la testa delle zucchine, spelate patata e carota ed iniziate a realizzare gli spaghetti con il vostro spiralizzatore. Una volta pronti metteteli in un grosso colino o in uno scolapasta e lasciateli riposare per un paio d’ora con un pizzico di sale in modo che perdano parte dell’acqua contenuta.

Trascorso il tempo necessario versate in padella l’olio ed aggiungete lo scalogno tritato, fate soffriggere dopodiché aggiungete gli spaghetti di zucchine, patate e carote, la melanzana affettata alla julienne ed i pomodorini e lasciate cuocere, a fuoco lento, per una decina di minuti, ovvero fino a quando gli spaghetti si saranno leggermente ammorbiditi, ma senza rompersi.

In un’altra padella prepariamo la crema con la quale condiremo il nostro piatto. Versiamo la panna di riso e stemperiamo lo zafferano, quando la crema avrà assunto il classico colore giallo acceso, mettiamola sul fuoco per farla addensare un pochettino. Una volta pronta aggiungiamo noci e pinoli spezzettati grossolanamente.

Quando gli spaghetti saranno pronti serviteli e versate abbondante crema di zafferano, pinoli e noci per condire il tutto.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply