Gingerbread cake senza glutine

La gingerbread cake senza glutine è una variante del classico dolce svedese, conosciuto anche come pan di zenzero, che prevede un impasto realizzato con miele e zucchero aromatizzato con cannella, zenzero e chiodi di garofano.

Questa preparazione, tipica natalizia, ha dato vita anche ai pepparkakor, ovvero i biscotti speziati scandinavi, ovvero i simpatici omini conosciuti anche in Italia e che ci ricordano l’omonimo personaggio del cartone Shrek.

Questo dolce speziato, dall’aspetto molto semplice, sembra voler trasmettere il calore della casa e, nella mia mente, mi trasmette l’idea di un caminetto acceso e scoppiettante, addobbi di Natale ed il profumo delle spezie emanato da questo dolce ancora tiepido ed accompagnato da una tazza di caffè o the fumante.

La ricetta che propongo in questo post, prevede una gingerbread cake priva di glutine e latte, realizzata con semplice farina di riso e fecola di patate, zucchero integrale, melata di bosco e spezie.

Ingredienti per la gingerbread cake

240gr. di farina di riso *
60gr. di fecola di patate *
100gr. di zucchero di canna
80gr. di melata di bosco (o miele)
3 uova
150ml. di acqua o di succo d’arancia
100ml. di olio di riso
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
15gr. di lievito per dolci *
Olio di riso q.b.
Zucchero a velo q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi tenendoli da parte.

Nel frattempo lavorate i tuorli con zucchero e melata fino ad ottenere una crema chiara e spumosa, alla quale andrete poi ad aggiungere l’olio di riso, le farine ed il lievito setacciati. Continuate a lavorare questo impasto incorporando a filo l’acqua e le spezie.

A questo punto, una volta ottenuto una crema priva di grumi, incorporate con una spatola gli albumi precedentemente montati, facendo attenzione a non smontarli.

Oleate uno stampo, vi consiglierei di utilizzarne uno rettangolare se lo avete, e riempitelo quindi con l’impasto realizzato.

Infornate a 180°C per circa 40 minuti, dopodiché, una volta pronto, estraetelo e cospargetelo con zucchero a velo.

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply