Cioccolatini alle nocciole

Il Natale è ormai alle porte e come pensiero originale e simpatico potreste realizzare dei cioccolatini alle nocciole da tenere sempre a portata di mano ed offrire ai vostri ospiti, oppure da donare al posto dei soliti confezionati.

La preparazione di questi cioccolatini non è eccessivamente complessa, sarà sufficiente dotarvi di tutti gli ingredienti e di uno stampo carino e realizzare i vostri squisiti dolcetti. Del resto il cioccolato piace proprio a tutti, che sia fondente o bianco, in un modo o nell’altro un punto di incontro si trova.

Quest’anno io ho scelto di preparare dei cioccolatini aggiungendo dei pezzetti di nocciole, ma potrebbero essere davvero ottimi anche con granella di mandorla e pistacchio. Le dosi indicate per la realizzazione di questi cioccolatini alle nocciole sono all’incirca per riempire uno stampo di circa 15 pezzi di media grandezza.

Cioccolatini alle nocciole senza glutine

Ingredienti per i cioccolatini alle nocciole:

150 gr. di cioccolato fondente o bianco *
Nocciole tostate sgusciate q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Cioccolatini alle nocciole senza glutine

Procedimento:

Prendete il cioccolato e tritatelo grossolanamente, mettetelo in un pentolino ed adagiatelo in uno di dimensioni maggiori riempito d’acqua in modo da scioglierlo a bagnomaria.

Quando sarà ben fuso tenete d’occhio la temperatura. Il cioccolato fondente non deve superare i 50°C, mentre quello bianco i 45°C.

Versate poi il cioccolato su una lastra di marmo e con una spatola d’acciaio espandete il cioccolato e riportatelo poi verso l’interno. Ripetete questo movimento fin quando non si sarà leggermente raffreddato. Il cioccolato fondente non dovrà scendere sotto i 28-29°C mentre quello bianco i 26°C.

A questo punto travasate nuovamente il cioccolato nel pentolino e scaldatelo a bagnomaria. Portate quindi ad una temperatura di 31°C il cioccolato fondete ed a 28°C quello bianco. Versate velocemente il cioccolato fuso negli stampi, picchiettateli sul tavolo per evitare la formazione di bolle d’aria, aggiungete la granella di nocciole e lasciate raffreddare in frigorifero per alcune ore.

Quando il cioccolato si sarà indurito toglietelo quindi dagli stampi e sarà pronto per essere mangiato.

 

Leave a Reply