Gelèe alla frutta

Pronti per riempire la calza della Befana con queste gelèe alla frutta? Io le ho già preparate e sono pronte per riempire la mia calza assieme ai cioccolatini con nocciole! Insomma, una calza homemade e super golosa, che si potrebbe arricchire, perché no, anche con qualche goloso muffin e biscotto, naturalmente tutti homemade.

Tutti conoscono queste caramelle, dai più grandi ai più piccini, ma sicuramente a ben pochi è nota la loro origine. Un punto fondamentale per la realizzazione di questi dolci è la gelatina, liquido ottenuto facendo cuocere a lungo in acqua pezzi di carne ed ossa animali, e capace di imprigionare al suo interno acqua ed aromi. Cosa però certa è che già Egiziani e Romani conoscevano questa tecnica ed utilizzavano il risultante liquido come collante. Nostradamus pare che già nel lontano 1555 raccontasse di un “segreto” capace di candire frutta e realizzare marmellate asciutte.

Insomma, le origini e il fautore e scopritore di questa tecnica alimentare non sono ancora ben chiari, ma certo è che ad oggi le gelatine alla frutta sono conosciute proprio da tutti ed amate dai più golosi. Per questa ragione ho deciso di preparare le mie caramelle alla frutta ricoperte di zucchero e davvero golosissime.

Ingredienti per le gelèe alla frutta

200gr. di zucchero
100ml di succo di arancia (o di purea di altra frutta a scelta)
20ml. di succo di limone
12gr. di colla di pesce *
Zucchero q.b.

Gli alimenti contrassegnati con * per essere idonei al consumo da parte di un soggetto celiaco devono riportare sulla confezione o la dicitura “senza glutine”, o il marchio della spiga barrata oppure essere inseriti nel prontuario degli alimenti AIC.

Procedimento

Per prima cosa ammollate per 10 minuti la colla di pesce in acqua per ammorbidirla.

Nel frattempo mettete il succo di arancia e limone assieme allo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco lento, ottenendo uno sciroppo liscio e privo di grumi.

Strizzate quindi la colla di pesce, aggiungetela allo sciroppo, mescolate e fate sciogliere senza creare grumi. A questo punto versate lo sciroppo negli stampi prescelti e lasciate riposare in frigorifero per 12 ore.

Trascorso il tempo necessario togliete le gelatine dagli stampini in silicone, ricopritele di zucchero e preparate dei sacchettini da inserire poi all’interno della vostra calza della Befana.

Potrebbero interessarti anche...

Leave a Reply